Categorie
Notizie

Bottino di podi ai Campionati nazionali di Karate a Caorle

Bottino di medaglie per la Associazione Sportiva Dilettantistica Libertas Nakayama Masatoshi Shotokan Karate-Do di Artegna e Tarcento che nei giorni scorsi ha preso parte ai Campionati nazionali di Karate che ci sono tenuti a Caorle.

La competizione che si è svolta con il patrocinio del Centro nazionale Libertas, era composta da due parti: il primo Trofeo nazionale giovanile Città di Caorle Karate Libertas che si è svolto il 20 maggio e il primo Trofeo nazionale Città di Caorle Libertas che si è svolto il giorno successivo.

«La categoria riservata ai bambini era piuttosto affollata e quindi sapevamo che non sarebbe stato facile distinguerci – ha commentato con soddisfazione Fulvio Vidoni, tecnico della Asd Libertas M. Nakayama Karate-DO – i nostri piccoli atleti però non si sono fatti sopraffare dall’ansia e sono stati ben ripagati: per la categoria Bambini, Andrea Serafini ha conquistato il secondo posto nel Kata e il terzo nella prova del palloncino; terzo posto anche per Marco Collini». Non è stata una passeggiata nemmeno la gara del giorno successivo dedicata agli atleti più grandi, i Cadetti: «I nostri 4 atleti hanno conquistato il podio nel Kata che consisteva in un combattimento simulato senza avversario e altri 3 sono saliti sul podio nel Kumite con il combattimento libero».

Ma non sono le medaglie che rendono orgoglioso il maestro Vidoni: «Sono molto orgoglioso dei risultati raggiunti perché piccoli atleti con le cinture bianche hanno avuto la meglio rispetto ad atleti con cinture molto più pesanti: è successo con il terzo posto di Erica Canci, cintura bianca, nel Kata per la categoria Master Open 36-50 e con il secondo posto di Matteo Burello nel Kumite, con il terzo di Lorenzo Beltrame nel Kumite e nel Kata. Non sono mancati i complimenti da parte degli Ufficiali di gara per Edoardo Zuccolotto, secondo nel Kata e nel Kumite, ma si è distinto con onore con la sua cintura gialla. Ottimo il risultato di Jad Lemzamzam per il suo primo posto nel Kata. Per i traguardi raggiunti vanno ringraziati i tecnici del gruppo della scuola “Ken e Zen i.n” del maestro Romano Cimenti di Udine che mi affianca nella preparazione dei piccoli e grandi atleti».

http://www.libertasfvg.it/Campionati-nazionali-di-Karate-a-Caorle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *